Ordine dei Medici, ultima batosta Disposto il commissariamento


il 11 Luglio 2019 - 17:05

LA DECISIONE

Ordine dei Medici, ultima batosta
Disposto il commissariamento

In esclusiva i particolari della nota del ministero della Salute.

CATANIA – C'è un nuovo colpo di scena nell'ordine dei Medici di Catania, il ministero della Salute ha commissariato l'organo guidato da Diego Piazza, che decade e commenta: “Decisione accettata ma non condivisa, ho cercato di mettere ordine in una città particolare”.

La nota, di cui LiveSicilia è in possesso, è firmata da Rossana Ugenti, direttore generale delle Risorse Umane del servizio sanitario nazionale.

L'ANTEFATTO - Il Ministero si basa sull'annullamento delle elezioni per il rinnovo dei vertici dell'Ordine dei medici disposto dalla Commissione centrale per gli esercenti, che ha dichiarato decaduti i componenti medici del consiglio direttivo e del collegio dei revisori dei conti.

“Tale decisione – scrive la dirigente del Ministero – nel ritenere assorbente il motivo di gravame relativo al conflitto di interessi tra un componente del seggio Vincenzo Gaetano Piazza e il di lui padre, Diego Piazza, eletto in una delle liste candidate, ha ritenuto viziate le predette elezioni in quanto vi è stato un condizionamento derivante dalla stessa presenza del familiare, nei confronti del predetto componente del seggio e ciò in danno della ricorrente e degli altri candidati all'elezione”.

La Commissione degli esercenti ha disposto la decadenza di ben 15 membri su 17. Su questo punto, Diego Piazza precisa che “era presente, tra gli scrutatori, anche la moglie di un candidato di altro schieramento e non è stato ritenuto elemento di conflitto di interessi, quello che è certo è che queste decisioni sovvertono la volontà dei medici catanesi che si sono pronunciati in un voto assolutamente regolare”.

GLI APPROFONDIMENTI – Il ministero ha effettuato una ricognizione dei documenti e ritiene che l'Ordine dei Medici, “data la peculiarità della situazione venutasi a creare, non sia più in grado di assicurare il proprio regolare funzionamento amministrativo e che quindi sussistano elementi per procedere all'attivazione della procedura di commissariamento dell'Ordine medesimo”.

LA DECISIONE – Il ministero invita la Federazione degli Ordini dei Medici a fornire il proprio parere indicando i nominativi dei componenti della commissione straordinaria che saranno nominati con un decreto del ministro della Salute. Ma non basta, la commissione straordinaria avrà l'incarico di convocare l'assemblea per il rinnovo del consiglio direttivo e del collegio dei revisori.

 


il 11 Luglio 2019 - 17:05