Emergenza incendi, paura alla playa Pogliese: "Duro colpo alla città"


10 Luglio 2019 - 15:33

CALDO RECORD

Emergenza incendi, paura alla playa
Pogliese: "Duro colpo alla città"

Evacuati i lidi della Playa. IN AGGIORNAMENTO. (a cura di Laura Distefano - Antonio Condorelli).

I canadair in azione



Allerta dei vigili del fuoco: "Bisogna assolutamente far sapere alla gente che si trova nei lidi che, in questo momento, non devono allontanarsi dal mare e dalla battigia. Le squadre stanno lavorando e una cosa da evitare assolutamente è che si formino code di macchine in viale Kennedy".

GUARDA LE FOTO

La polizia in azione



20.49. Le operazioni di volo a Fontanarossa sono nuovamente operative.

20.35. C'è stato anche l’intervento della Polizia di Stato che ha messo in campo numerosi equipaggi di tutti gli uffici dipendenti per l’attuazione delle misure adottate dall’unità di crisi della locale Prefettura. L’efficienza della Sala Operativa della Questura etnea nel coordinamento del personale dei Vigili del Fuoco, del 118, della Capitaneria di Porto e delle altre forze dell’ordine ha consentito di dare una risposta immediata alle esigenze di soccorso e di assistenza alla popolazione in difficoltà. Nelle operazioni sono stati anche impiegati gli idranti del X Reparto Mobile della Polizia di Stato unitamente a personale di quell’ufficio specializzato in attività di soccorso, che hanno fornito un notevole contribuito al contenimento delle fiamme riuscendo a ridimensionare il propagarsi dell’incendio sull’inizio del viale Kennedy.

20.17. LA NOTA DI POGLIESE. Un altro duro colpo alla città, stavolta incendi devastanti hanno colpito la plaia, da sempre fulcro della stagione estiva catanese, danneggiando pesantemente gli imprenditori dei lidi, ma anche l’ambiente circostante. Un sincero ringraziamento va ai vigili del fuoco che hanno rischiato in prima persona per arginare il propagarsi del fuoco, ai tanti volontari che hanno aiutato i bagnanti a mettersi in salvo e agli operatori della protezione civile e delle forze dell’ordine che hanno assistito la popolazione nei momenti drammatici dei roghi. Ho seguito personalmente dalla sala operativa della prefettura allestita nel primo pomeriggio, insieme all’assessore Alessandro Porto, l’evolversi degli incendi e l’azione dei soccorsi, che sono stati tempestivi ed efficaci. Intendo incontrare gli operatori dei lidi quanto prima per un confronto operativo e già domani mattina, a partire dalle ore 9,00, sarò alla Plaia per una prima verifica dei danni, assieme al presidente del SIB Ignazio Ragusa”, lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese commentando i danni causati dagli incendi che hanno devastato parte del litorale playa.

20.04. LA NOTA DELLA SAC. A causa dell' incendio sviluppatosi nelle zone limitrofe all'aeroporto e che ha coinvolto alcuni lidi balneari del litorale della Playa, l'aeroporto di Catania sospende le operazioni di volo per un lasso di tempo stimato di circa 90 minuti, per permettere l'intervento dei canadair. Questo provocherà inevitabilmente ritardi e possibili dirottamenti sui voli in arrivo. Saranno comunicati ulteriori aggiornamenti. I passeggeri sono pregati di informarsi sullo stato del proprio volo con le compagnie aeree.

19.40. Aggiornamento Anas: Chiusa la carreggiata in direzione sud dell'autostrada Catania- Siracusa. Il rogo all'altezza di Augusta sta causando enormi problemi alla viabilità.

19.24. Domattina, alle 10,30, il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, l'ing. Fabio Dattilo, verrà a Catania per fare un sopralluogo nei luoghi dove, oggi pomeriggio, si sono sviluppati gli incendi che hanno coinvolto alcuni stabilimenti balneari della Plaia di Catania.

19.23.  "Vicinanza e solidarietà" sono state espresse con una nota da Unimpresa-Assoesercenti nei confronti dei titolari degli stabilimenti balneari del Viale Kennedy coinvolti negli incendi di Catania. Per il direttore provinciale di Unimpresa Salvo Politino "occorre che le istituzioni territoriali dispongano più controlli sulle condizioni di pulizia dei terreni privati e demaniali al fine di evitare ancora catastrofi del genere". "Unimpresa Catania chiede subito - continua Politino - che la Regione e il Comune intervengano immediatamente, convocando un tavolo con i titolari dei lidi colpiti dalla catastrofe e con le associazioni di categoria per predisporre aiuti per il risanamento e la ricostruzione degli stabilimenti nel più breve tempo possibile". "I lidi della Plaia di Catania - conclude - sono il cuore pulsante e punto di riferimento della stagione estiva catanese ed occorre che vengano trovate soluzioni nel più breve tempo possibile".

19.00.  Diverse persone sono rimaste intossicate dal fumo sviluppato dall'incendio sul lungomare Plaia di Catania. Nessuno è in condizioni gravi. Tra loro anche un vigile del fuoco che è stato portato in ospedale e dimesso dopo le cure. Il rogo che si è sviluppato tra la vegetazione di viale Kennedy ha distrutto anche diverse auto che erano posteggiate nella zona.

Gdf in azione



18.49. Interviene il nucleo aeronavale della Guardia di Finanza, soccorsi numerosi bagnanti, ambulanze al porto di Catania.

18.27. Il Vigile del Fuoco preso in carico dal Pronto Soccorso dell'Ospedale Cannizzaro di Catania è in buone condizioni. La diagnosi è di intossicazione, per la quale come da protocollo dovrà rimanere in osservazione per 24 ore.

Il fumo nero visibile dall'autostrada, foto di una lettrice



18.04. La nota Anas. Il traffico sulla strada statale 114 “Orientale Sicula” è provvisoriamente bloccato in direzione sud, ad Augusta, per un incendio al km 137 divampato ai margini della carreggiata. Sul posto è presente il personale di Anas per la gestione della viabilità, provvisoriamente deviata su strade secondarie allo svincolo di Melilli.

17.54. Evacuazione in corso di centinaia di bagnati via mare con gommoni dei Vigili del Fuoco Sommozzatori e di Vigili del Fuoco della Sezione Navale di Catania.

17.11 Ricoverato all'ospedale Cannizzaro un Vigile del Fuoco: è vittima di un malore. Stava operando per contrastare il maxi incendio alla Playa

17.10 VIDEO: con la macchina tra le fiamme GUARDA

16.58 - Interviene l'assessore alla protezione civile Alessandro Porto, che sta chiedendo tramite il Prefetto l'ausilio di altri distaccamenti dei Vigili del Fuoco delle altre province. Per quanto riguarda le vie di fuga Porto assicura che ne parlerà presto con il sindaco e l'assessore alla viabilità Pippo Arcidiacono: "Occorre creare le condizioni -dichiara Porto a LiveSicilia- affinché si possa favorire la fuga e soprattutto agevolare l'arrivo dei mezzi di soccorso".

16.45 Evacuati bagnanti via mare tramite i mezzi dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera

16.30 Brucia il Lido Europa, guarda il VIDEO

16.06 L'incendio è arrivato al parcheggio del Lido Azzurro, sentite esplosioni provenienti dal distributore di carburanti che lambisce il bowling della Playa

Il maxi incendio visto dal porto di Catania



16.02 Situazione drammatica alla Playa, Lido Europa distrutto dalle fiamme

16.00 Maxi incendio in via Porto Ulisse, alle spalle dell'Istituto Nautico

15.48 Video: apocalisse alla Playa GUARDA

15.47 Evacuate alcune strutture alberghiere, paura tra i bagnanti, registrati momenti di tensione.

15.42 Due focolai, uno all'altezza del boschetto della Playa, il secondo all'altezza del lido Le Palme. Chiuso il Viale Kennedy e San Francesco La Rena.

Incendio del boschetto della Playa



15.37 A fuoco il boschetto della Playa

Le richieste del sindacato dei balneari, Sib, il cui presidente provinciale Ignazio Ragusa chiede misure per garantire la sicurezza. "Mancano gli innesti nel viale Kennedy - afferma - un'arteria lunga chilometri con appena due accessi. Occorre realizzarne anche nella parte centrale - continua - per permettere ai mezzi di soccorso di raggiungere tutte le aree e consentire evacuazione più veloce in caso di necessità".

IN AGGIORNAMENTO


10 Luglio 2019 - 15:33