Dissesto e stipendi in ritardo Cresce il disagio in Multiservizi


13 Marzo 2019 - 09:54

la nota

Dissesto e stipendi in ritardo
Cresce il disagio in Multiservizi

I sindacati chiedono di conoscere i dettagli della liquidazione dei crediti vantati dai dipendenti della partecipata.

CATANIA - Permane il grave stato di disagio per i circa 500 lavoratori di CataniaMultiservizi, società partecipata del comune di Catania a causa del mancato pagamento di due mensilità a seguito del dissesto del Comune. Dopo una lunga attesa per l’insediamento dei commissari straordinari per il dissesto, con i lavoratori e le loro famiglie in ginocchio arriva notizia che i commissari hanno valutato i crediti dei dipendenti comunali “Crediti Privilegiati” la decisione legittima permetterà ai dipendenti del Comune di Catania di percepire le spettanze ( salari) per intero e subito.

"Nessuna notizia afferente i dipendenti di CataniaMultiservizi - denuncia l'Asal: come saranno valutati dai commissari i crediti vantati dai dipendenti della partecipata, e quando saranno pagate le mensilità arretrate a 500 famiglie ormai allo stremo, forse valutati come figli di un Dio minore?   I lavoratori non ci stanno - si legge ancora - e sono pronti a tutte le forme di lotta per il pane ed il lavoro. Alla luce di quanto esposto la scrivente organizzazione chiede a S.E. il Prefetto di Catania di voler convocare presso L’Ufficio Territoriale del Governo le parti, unitamente ei commissari per il dissesto del comune di Catania per chiarire la posizione dei commissari sui crediti vantati dai dipendenti della partecipata. Siamo fiduciosi - conclude la nota - per la sensibilità da sempre mostrata dalla Prefettura di Catania per i problemi del lavoro e dei lavoratori".

Foto di repertorio


13 Marzo 2019 - 09:54