Riconfermato Castiglione Niente da fare per Berretta


28 Febbraio 2014 - 16:07

Le nomine dei sottosegretari

Riconfermato Castiglione
Niente da fare per Berretta

Tra i catanesi in lizza per una poltrona di viceministro o sottosegretario, confermato soltanto l'ex presidente della Provincia. L'amarezza del segretario del Pd Catania, Enzo Napoli.

CATANIA. La lunga sfilza di nomine, tra sottosegretari e viceministri, comprende soltanto un nome di marca etnea: è quello dell'ex presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione (Nuovo Centro Destra), che è stato confermato nella sua carica di sottosegretario alle Politiche Agricole Forestali e Alimentari.

L'unico nome catanese resta il suo. Niente da fare, invece, per il democratico Giuseppe Berretta sottosegretario alla Giustizia uscente che non figura tra i "nominati" del governo Renzi: Enrico Costa, il capogruppo di Ncd alla Camera diventa sottosegretario alla Giustizia, andando ad affiancare Cosimo Ferri, che viene riconfermato.

L'amarezza del segretario provinciale del Pd Enzo Napoli: “La mancata presenza di esponenti siciliani del PD nel Governo Nazionale è un fatto grave e senza precedenti. L'esclusione di Giuseppe Berretta e la mancata inclusione di altri, risultano come un problematico segnale di sottovalutazione della Sicilia. Sono deluso e rammaricato”.


28 Febbraio 2014 - 16:07