Rapinatore armato irrompe nel bar L'arresto in diretta IL VIDEO


12 Luglio 2018 - 12:30

Squadra mobile

Rapinatore armato irrompe nel bar
L'arresto in diretta IL VIDEO

È scattata la caccia al complice.

CATANIA – Rapina a mano armata sventata dalla polizia. Gli agenti hanno arrestato il pregiudicato Pasqualino Ranno per tentata rapina aggravata in concorso con un altro soggetto, ai danni di un bar nel rione San Giorgio. A seguito delle numerose rapine registrate nelle ultime settimane nel rione San Giorgio da due soggetti che agivano seguendo il medesimo modus operandi ( a volto coperto e con la pistola in pugno), personale della Squadra Mobile, Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, predisponeva un mirato servizio nei pressi di un bar rionale ritenuto possibile obiettivo, in quanto già oggetto di rapina alcuni giorni addietro. Gli agenti, appostati per un servizio di osservazione, hanno visto sopraggiungere dallo Stradale San Giorgio uno scooter Honda SH 300 di colore bianco, con la targa coperta, ad elevata velocità, con due soggetti a bordo, le cui fattezze fisiche risultavano corrispondenti a quelle dei rapinatori che nelle settimane scorse avevano seminato il panico nel quartiere.

I due indossavano un passamontagna ed erano armati di pistola. In pochi attimi, il passeggero, robusto e corpulento, scendeva dal mezzo e, puntando l’arma contro il titolare del bar e del personale dipendente, intimava loro di consegnare tutto l’incasso. Il complice, di corporatura più esile, invece, rimaneva all’esterno e, anch’egli con la pistola in pugno, impediva ai clienti di entrare all’interno del bar. A questo punto alcuni agenti hanno fatto irruzione nel locale e hanno affrontato il rapinatore armato, disarmandolo e bloccandolo con non poche difficoltà considerata la stazza e la sua violenta reazione; un altro gruppo di poliziotti ha tentato di affrontare l’altro rapinatore che puntando l’arma contro di loro è riuscito a fuggire. Pasqualino Ranno veniva dichiarato in stato di arresto per tentata rapina aggravata in concorso e associato presso il carcere di Catania - piazza Lanza. Sono in corso attive ricerche del complice.

 


12 Luglio 2018 - 12:30